Mercoledì 10/08/2022
Home   ‐   Top News  ‐   News  ‐   Altre Notizie  ‐   Risultati
Ore 21:59
Classifica  ‐   Prossimo Turno  ‐   Video  ‐   Le Altre Squadre  ‐   La Serie C
Ternana-Benevento, le pagelle di Tmw: 4,5 affibbiato a Diakitè ed a Capuano
Fioccano le insufficienze, tra le fila rossoverdi, nelle consuete pagelle stilate da Tuttomercatoweb.com. Il noto portale web ha dato un 4,5 a Diakitè ed a Capuano, ed ha poi distribuiti molti 5 ad altri, compreso il 5,5 dato al tecnico Lucarelli. Vediamo, allora nel dettaglio, i voti assegnati da Tmw ai giocatori delle due squadre.

TERNANA
Iannarilli 6 - Non può nulla sulle due reti del Benevento, nella ripresa si immola su Insigne e salva di piede.

Diakite 4,5 - Serataccia per un terzino generoso, rapido, ma con palesi limiti tecnici. Dall'80' Defendi sv.

Capuano 4,5 - Lapadula gli sbuca da tutte le parti, non riesce mai a prendergli le misure. Pronti, via e svirgola un pallone semplice in area complicandosi la vita. Dulcis in fundo comemtte fallo da rigore.

Sorensen 5,5 - Prova a tenere in vita la sua squadra con un paio di chiusure determinanti su Lapadula, esce dopo aver preso l'ammonizione. Dal 60' Falletti 6 - Sempre nel vivo del gioco, pericoloso dalla distanza e con qualche punizione dal limite.

Martella 6 - In avvio di partita è il più attento del quartetto difensivo, lo confermano due precise diagonali difensive. Sorprende la sostituzione. Dal 60' Boben 6 - Entra quando il Benevento pensa soprattutto a difendere e non commette errori.

Proietti 5 - Da un suo errore nasce il contropiede dello 0-1, lo paga mentalmente e sbaglia tutto per 20 minuti di fila. Poi si riprende e disputa un secondo tempo accettabile.

Koutsoupias 6 - Si muove tanto e ci mette buona volontà e grinta, ma al momento dell'ultimo passaggio non sempre è precisissimo. Ma è encomiabile per cuore e attaccamento. Sfiora l'eurogol nel finale.

Capone 5,5 - Tanto fumo e poco arrosto. . Dal 60' Celli 5,5 - Si presenta con una bella giocata a metà campo, poi fallisce una buona occasione e si spegne.

Partipilo 6 - Era stato il più propositivo, per tre volte lascia sul posto Viviani e crea superiorità numerica. Esce per un infortunio che sembra serio. Dal 35' Peralta 5 - Non si è visto molto, stretto nella morsa dei difensori avversari. Deludente.

Donnarumma 6 - Sfiora il gol con un bel colpo di testa, palla fuori per una questione di centimetri. Alla lunga, però, perde il duello con Vogliacco. Va detto che viene servito poco e male.

Pettinari 6 - Quasi spettatore non pagante nel primo tempo, merita la sufficienza per tante belle giocate fatte nella ripresa. Ha tre occasioni, ma Paleari è un muro.

Cristiano Lucarelli 5,5 - Nel complesso la sua squadra sta disputando un buon campionato, ma pecca in continuità. Primo tempo con timore reverenziale, poi un secondo tempo assolutamente onorevole.

BENEVENTO
Paleari 6,5 - Perfetto ogni volta che viene chiamato in causa, attentissimo su Falletti e Pettinari.

Masciangelo 6 - Si vede poco in fase di spinta, ma dalle sue parti ci sono gli avversari più temibili ed è necessario mantenere la posizione.

Vogliacco 6,5 - Da tempo diciamo che è un calciatore che merita la maglia da titolare. Ad oggi non ha sbagliato una sola partita.

Barba 6,5 - Un miracoloso intervento da terra consente alla sua squadra di mantenere doppio vantaggio e porta inviolata.

Elia 7 - Forse la miglior prestazione stagionale, nel ruolo di esterno basso dimostra di trovarsi bene. Ed è lui ad avviare, con una progressione splendida, l'azione del rigore. Sfiora il 3-0 nel finale.

Ionita 6 - L'ingenuo giallo rimediato in pieno recupero macchia parzialmente una partita in cui è stato diligente e tatticamente perfetto.

Acampora 7 - Giocatore sempre più importante, la sua presenza dà equilibrio a centrocampo e consente alla difesa di soffrire di meno. Suo l'assist per la rete del vantaggio. Dall'80' Vokic sv.

Viviani 5,5 - Soffre molto, anche nel primo tempo, soprattutto quando Partipilo lo punta. Prende un giallo pesante: diffidato, salterà la gara con il Monza. Dal 75' Calò 6 - Buon impatto, corre tanto per dare una mano alla squadra in tutti i momenti di difficoltà.

Insigne 6 - Sui suoi piedi l'occasione del 3-0, Iannarilli si supera. Sempre imprevedibile. Dal 67' Brignola 5,5 - Dovrebbe tenere alta la squadra, ma fatica ad entrare in partita.

Improta 6 - Sta ritrovando la forma migliore dopo l'infortunio delle scorse settimane, è uomo ovunque che ricopre mediamente quattro ruoli a partita. Dall'80 Di Serio sv.

Lapadula 7,5 - Dieci gol in quindici partite, un lavoro enorme su tutto il fronte offensivo e giocate di ottimo livello che gli valgono il titolo di migliore in campo.

Fabio Caserta 7 - Abbiamo sempre detto che le sue squadre vanno aspettate. Dopo il ko col Frosinone sembrava notte fonda, invece sono arrivate quattro autorevoli vittorie di fila. Conoscendolo, ripartirà dalla sofferenza dei primi 25 minuti della ripresa.
10/12/2021 ore 23:10
Torna su