Giovedý 30/06/2022
Home   ‐   Top News  ‐   News  ‐   Altre Notizie  ‐   Risultati
Ore 05:45
Classifica  ‐   Prossimo Turno  ‐   Video  ‐   Le Altre Squadre  ‐   La Serie C
Pisa, parla mister Luca D'Angelo: "Con la Ternana in campo per vincere"
Torna a giocare tra le mura amiche il Pisa, che sabato 12 febbraio, in occasione della 22esima giornata del campionato di B, se la vedrÓ contro la Ternana. Del match, in conferenza stampa, ne ha parlato il tecnico nerazzurro Luca D'Angelo. "La squadra si Ŕ allenata al completo, non abbiamo nessuno fuori, e nei ragazzi ho visto grande convinzione per andare a giocare una gara che per noi Ŕ molto importante. La Ternana Ŕ una buonissima squadra che sta facendo bene, contro Brescia e Reggina ha sfoderato ottime prestazioni, ma noi vogliamo provare in tutti i modi a portarla dalla nostra parte, vorremmo fare qualcosa di importante anche per omaggiare la memoria di Maurizio Alberti (storico tifoso nerazzurro che nel febbraio 1999 morý in seguito all'arresto cardiaco accusato sui gradoni dello stadio "Picco" di Spezia) e per rendere felici i nostri tifosi". Spazio quindi alla rosa. Anche se il mister non si sbilancia sulla formazione: "Modulo? Il 4-3-3 puro no, abbiamo tanti giocatori forti centralmente, penso a Lucca, Puscas, Torregrossa... ne dovrebbe giocare uno solo, Ŕ uno spreco. Almeno due Ŕ giusto che giochino, e altri due che subentrino. Ma tutto ci˛ non mi preoccupa. Benali? E' cresciuto molto dal punto di vista dell'intensitÓ in allenamento, potrebbe anche giocare dall'inizio. Abbiamo una rosa ampia che mi permette di fare variazioni, che saranno poi necessarie in questo mese dove giocheremo ogni tre giorni. Serve vedere come sta la squadra, le variazioni atletiche, l'avversario di turno: ma per i ragazzi non sono preoccupato". E in chiusura, una nota, sul tour de force che attende la B: "Non si pu˛ parlare ora di periodo determinante, alla fine di questo tour de force mancheranno ancora troppe gare, e abbiamo visto che anche l'anno scorso la lotta al vertice si Ŕ decisa all'ultimo, diciamo che Ŕ semmai un periodo influente. Arrivare bene mentalmente e fisicamente all'ultimo mese e mezzo, sperando poi che anche la gente possa tornare allo stadio, Ŕ importante".
(Fonte Tuttomercatoweb.com)
12/2/2022 ore 3:05
Torna su